ANCORA ROGHI DI RIFIUTI AD AVERSA!!!

IL WWF CHIEDE UN INTERVENTO DECISIVO PER DEBELLARE QUESTO PERICOLOSO FENOMENO !!

Nella mattinata del 21.11.2011, alla periferia sud di Aversa – dichiara Alessandro Gatto, presidente regionale del WWF Campania – nei pressi di via dei glicini (zona “ponte mezzotta”) è stato sviluppato un enorme rogo di rifiuti speciali di plastiche delle serre utilizzate in agricoltura, ed altre sostanze sintetiche (vedi foto allegata). Con l’incenerimento  si liberano nell’aria intensi fumi neri, ricchi di sostanze tossiche e spesso cancerogene, con i quali  si producono- aggiunge Francesco Autiero Presidente WWF Agro Aversano-  GAS AD EFFETTO SERRA (ANIDRIDE CARBONICA, OSSIDI DI ZOLFO E DI AZOTO ECC.), POI SI PRODUCE MONOSSIDO DI CARBONIO CHE IN ELEVATE CONCENTRAZIONI PUO’ PORTARE ALLA MORTE PER INSUFFICIENZA RESPIRATORIA MA IN DOSI ANCHE MINIME PUO’ PORTARE GRAVI DISTURBI RESPIRATORI; POI C’E’ IL PARTICOLATO/PULVISCOLO (P.M. 10 ED ALTRI DI VARIA GRANDEZZA) CHE E’ COSTITUITO DA MICROPARTICELLE INCOMBUSTE CHE PROVOCANO GRAVI DISTURBI ALL’APPARATO RESPIRATORIO FINO AL PROCESSO DI CANCEROGENESI. INOLTRE SI PRODUCONO I FAMIGERATI IDROCARBURI AROMATICI (BENZENE) E IDROCARBURI AROMATICI POLICICLICI (COMPOSTI DERIVATI DAL BENZENE E DA ALTRI ELEMENTI) CHE SONO MUTAGENI, CANCEROGENI E TERATOGENI. POI SI PRODUCONO DIOSSINE, FURANI E TUTTA UNA SERIE INFINITA DI MOLECOLE TOSSICHE E PERICOLOSE

Nel suolo e nelle falde inoltre vengono rilasciate ingenti quantità di scorie chimiche pericolosissime per la salute dell’ambiente e dell’uomo mettendo a rischio anche l’intero indotto agro alimentare della nostra zona.

 NON E’ UN CASO SE LE MORTALITA’ PER TUMORI NELLA NOSTRA ZONA SONO SALITI A LIVELLI IMPRESSIONANTI.

E’ ORA DI DIRE BASTA!

Affinchè si prendano seri provvedimenti contro coloro che quotidianamente appiccano incendi di rifiuti speciali il WWF chiede un intervento serio, programmato e strategico – concludono  Alessandro Gatto e Francesco Autiero  – da parte delle forze dell’ordine , si chiede altresì alla magistratura competente un’azione forte per frenare e “se possibile” debellare questo micidiale fenomeno che attenta la salute dei cittadini tutti , procedendo anche a fare dei controlli a monte dei processi produttivi, quindi non solo alla fine quando diventa molto più difficile scovare questi killer dell’ambiente.                                           

Il WWF si appella anche al SINDACO di Aversa, attraverso il corpo dei Vigili Urbani a riqualificare le aree inquinate e soprattutto ad agire a scopo preventivo per evitare che perdurino le condizioni degli incenerimenti e degli smaltimenti abusivi dei rifiuti.

ANCORA ROGHI DI RIFIUTI AD AVERSA!!!ultima modifica: 2011-11-22T19:50:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento