ANCORA ROGHI DI RIFIUTI NELL’AGRO AVERSANO. STAVOLTA A FRIGNANO!!!

IL WWF CHIEDE UN INTERVENTO DECISIVO PER DEBELLARE QUESTO PERICOLOSO FENOMENO!!!

Ieri mattina (25.7.13) alla periferia di Frignano – dichiara Francesco Autiero, presidente del WWF agro aversano-Napoli nord e litorale domizio – nei pressi del Parco della Pace, in località Croce di Aprano, sul terreno ubicato sul retro dei due palazzi facenti parte del parco suddetto, è stato scoperto il residuo di un enorme incendio, sviluppatosi durante le prime ore della mattina.

L’enorme rogo di rifiuti speciali e ordinari, e di altre sostanze sintetiche, ha determinato – spiega Alessandro Gatto referente del settore inquinamento del WWF agro aversano-Napoli nord e litorale domizio – la propagazione di fumo tossico all’interno delle abitazioni circostanti, con fenomeni di intossicazione delle prime vie aeree, soprattutto per bambini ed anziani, ivi residenti. Infatti con l’incenerimento dei rifiuti plastici e sintetici si liberano nell’aria intensi fumi neri, ricchi di sostanze tossiche e spesso cancerogene. Ad es. – MONOSSIDO DI CARBONIO CHE IN ELEVATE CONCENTRAZIONI PUO’ PORTARE ALLA MORTE PER INSUFFICIENZA RESPIRATORIA MA IN DOSI ANCHE MINIME PUO’ PORTARE GRAVI DISTURBI RESPIRATORI; – PARTICOLATO/PULVISCOLO (P.M. 10 ED ALTRI DI VARIA GRANDEZZA) CHE E’ COSTITUITO DA MICROPARTICELLE INCOMBUSTE CHE PROVOCANO GRAVI DISTURBI ALL’APPARATO RESPIRATORIO FINO AL PROCESSO DI CANCEROGENESI. – IDROCARBURI AROMATICI (BENZENE) E IDROCARBURI AROMATICI POLICICLICI (COMPOSTI DERIVATI DAL BENZENE E DA ALTRI ELEMENTI) CHE SONO MUTAGENI, CANCEROGENI E TERATOGENI. – DIOSSINE, FURANI E TUTTA UNA SERIE INFINITA DI MOLECOLE TOSSICHE E PERICOLOSE. Nel suolo e nelle falde inoltre vengono rilasciate ingenti quantità di scorie chimiche pericolosissime per la salute dell’ambiente e dell’uomo mettendo a rischio anche l’intero indotto agro alimentare della nostra zona.

NON E’ UN CASO SE LE MORTALITA’ PER TUMORI NELLA ZONA AVERSANA SONO SALITI A LIVELLI IMPRESSIONANTI.

E’ ORA DI DIRE BASTA! Affinchè si prendano seri provvedimenti contro coloro che quotidianamente appiccano incendi di rifiuti speciali il WWF chiede un intervento serio, programmato e strategico – concludono Alessandro Gatto e Francesco Autiero – da parte delle forze dell’ordine , si chiede altresì alla magistratura competente un’azione forte per frenare e “se possibile” debellare questo micidiale fenomeno che attenta la salute dei cittadini tutti , procedendo anche a fare dei controlli a monte dei processi produttivi, quindi non solo alla fine quando diventa molto più difficile scovare questi killer dell’ambiente.

ANCORA ROGHI DI RIFIUTI NELL’AGRO AVERSANO. STAVOLTA A FRIGNANO!!!ultima modifica: 2013-07-26T22:30:00+02:00da pandaaversa
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento